giovedì 30 luglio 2020

Hai voglia.

Tanto per dire: lo scorso anno, di questi tempi qui, eravamo appena usciti da due interventi in dieci giorni. E, tra il primo e il secondo, affrontavamo un post chirurgico di per sé senza complicanze: se non quelle di Fabu senza neuro stimolatore, l'arrivo di nuove crisi, l'azienda sanitaria in questione che mirava a non fare nulla senza capire prima chi avrebbe pagato per il nuovo impianto, visto che la ditta fornitrice del device aveva il torto di aver fornito una batteria difettosa, per cui trafficando si era rotto tutto. E non sapevamo più a che santo prenderci, ore di telefonate rimbalzate tra un reparto e l'altro; con Fabu che piangeva, perché un post chirurgico non complicato vuole comunque dire che aveva una ferita, tutti gli antibiotici, e i conseguenti danni. 
E se quel ginepraio si è sbloccato, è merito degli Angeli, altre spiegazioni non ci sono.
A fine luglio, appunto, eravamo appena stati dimessi dal secondo intervento, alle prese con le medicazioni e il secondo ciclo di antibiotici, la micosi in bocca, i dolori addominali e la Pediatra Santa Subito che ci aiutava.
Ecco, non fosse per la solitudine di Fabullino, hai voglia che in questo momento ce la caviamo. Anche se tra pochissimo chiudo già la finestra perché l'aria fresca non è pervenuta.
Buona Giornata.
Angela

3 commenti:

Luana ha detto...

Forza Fabio!!
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
Forza Aimo!
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

Nonna Roby ha detto...

Ah! L’anno scorso l’avventura del neurostimolatore… ricordiamo bene tutte le ansie del periodo. Forza Fabio, quest’anno va meglio, fra poco andrai un po’ al fresco in montagna. Incroci per questa vacanza XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
per Fabio e per voi! Dai, andrà tutto bene l’appetito sarà maggiore con il fresco.
Un abbraccio

BOOG ha detto...

FORZA FABULLO!!!
FORZA FAMIGLIA AIMO!!!
FORZA MAMME ISTERICHE!!!
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX