giovedì 15 gennaio 2009

Del perchè non c'è la foto

Metto subito le mani avanti e vi dico che non siamo riuscite a fotografare Fabullo professore.
E siccome adesso sarete tutti quanti arrabbiati perchè vi aspettavate la foto e invece non c'è, mi tocca giustificarmi e a voi tocca leggere la giustificazone.
Stamattina non abbiamo potuto fotografare Fabullo perchè ha passato il tempo a fare la cacca, così ha pianto tutto il tempo, poi si è addormentato, poi non ha mangiato quasi niente, poi è arrivata Ursula e si è addormentato di nuovo durante il trattamento. Quando Ursula ha finito ho avuto un momento di assoluto egoismo pensando che mi sarei fatta gli affari miei per cinque minuti, ma a quel punto si è risvegliato come un grillo e tale è rimasto fino a mezz'ora fa.
Però al pomeriggio Ewa, nonché nostra fidata fotografa, ha accompagnato Sara, famiglia e la Michi sulla Jungle Queen, che è una barca che fa il giro dei canali.
Fa un giro più lungo rispetto a quella su cui ci ha portati Teresa a Natale e fa anche una tappa su un'isoletta dove c'è un piccolo zoo, così i bambini hanno visto gli alligatori da vicino. Anche perchè sono lieta che li incontrino solo allo zoo!!!!
Comunque sono tornati in ipereccitazione totale e mi hanno detto che hanno scoperto il coccodrillo come fa: stac quando chiude le mandibole,
Ovviamente la Michi è stata felicissima, lei e il pargolo grande di Sara si fanno davvero compagnia. Sono sempre in sintonia: o sono bravissimi e non sai di averli, o vorresti abbatterli entrambi.
Insomma, la foto è rimandata a domani.
Noi al pomeriggio abbiamo fatto gli esercizi di logopedia e poi abbiamo giocato con gli animaletti: abbiamo improvvisato tutto un gioco con i cereali, in cui la mucca diceva “muuuuuuuu, sono la mucca e ho fame” e Fabullo doveva dare la pappa alla mucca scegiendola fra gli altri animali. Ed è stato bravo, almeno finchè non ha deciso che voleva mangiare solo lui e gli animaletti potevano pure fare un po' di dieta.
Ho anche cercato di stare un po' dietro al nuovo allarme Bin Laden sulla CNN e poi siamo usciti a passeggio.
Stasera, quando gli amichetti erano appena usciti dalla nostra porta per entrare in quella di fianco, avevamo appena messo a letto i bambini ma non ancora chiuso le tende, Ewa guarda fuori e dice che non capisce perchè c'è uno di quei tizi che fanno le consegne a domicilio che sta salutando.
In realtà uno di quei tizi era Mr Ray, quel signore gentile che ci prende sempre i dvd per Fabullo in biblioteca: è tornato da Boston e ha provato a passare qui davanti, poi ha visto la finestra ancora aperta e allora è venuto avanti.
Così ce la siamo contata un quarto d'ora e si è anche preso gli occhialini rossi perchè vuole provare a portarli da un ottico suo amico per capire se si possono aggiustare.
Poi ci ha raccontato una storiella che vi passo, così noi italiani ci sentiamo meno soli.
Deve togliere un'ernia addominale, un intervento semplice, e il chirurgo gli aveva detto di presentarsi il 26 dicembre. Lui era impegnato per lavoro qui e in Messico, ma per quel giorno era in ospedale a Boston pronto all'interveno.
E il chirurgo gli ha detto che si era sbagliato e che non intendeva lavorare quel giorno, quando gli aveva dato l'appuntamento non si era reso conto che fosse il giorno dopo Natale.
E Mr Ray l'ha detta giusta: e come faccio ad arrabbiarmi troppo? Il coltello ce l'ha più che mai lui!!!!
Grazie per le belle cose che avete scritto sul blog di oggi: Grazie alla filosofia giapponese, ad Alessandro Manzoni di pirsona pirsonalmente e benvenuto a Stefano.
Domani pomeriggio avremo l'ultima seduta di mantenimento dall'una alle tre, poi dalla prossima settimana si torna al ritmo intensivo.
Michi parte mercoledì prossimo. Sarà durissima.
Un abbraccio.
Angela

17 commenti:

rosalina ha detto...

ciao Angela.... simpatico Mr Ray e bella la sua filosofia..
Di Bin Laden, nessuna notizia ho sentito....
Caro Fabulllino questa cacca e' per lui proprio un problema, lo disturba.
Forza ora e' passata aspettiamo la prossima.
Buoa giornata a tutti

paulo aimo ha detto...

Ciao a tutti, allora la foto speriamo di vederla domani compatibilmente con cacche varie e altri impicci!
La Michi al suo ritorno avrà un sacco di regali da scartare sotto l'albero e forse troverà anche qualcosa per andare a cavallo!!
Certo il distacco non sarà semplice ma in qualche giorno riprenderà i suoi ritmi.

Gianluca ha detto...

ehi il sistema mi ha appena 'rubato' un commento!
Lo ripeto, sperando non venga doppio.
La mia curiosità è legata alla pianificazione temporale della vostra permanenza in America. Volevo sapere se ne avete una o se è funzione dei (quotidiani) miglioramenti del buon Fabullo professore. Solo perchè mi piacerebbe conoscervi di persona quando tornerete. Sempre forza Fabio, state dimostrando di essere genitori modello con il vostro faticoso supporto alla sua riabilitazione!

Boog ed Elliot ha detto...

Allora ieri abbiamo avuto un Fabullo in versione
"Io speriamo che me la cavi".
Siamo tutti ansiosi di vedere Fabullo con gli occhialetti nuovi.

QUEL CIT GUARIRA'!

francesca ha detto...

ha ragione Fabullo a mangiare la pappa degli animaletti ehehe!!! ma notizie sul peso? è cresciuto da quando riesce a masticare meglio e mangiare un pò da solo?

Francy

Ginevra ha detto...

Il tuo spirito è come un'ascia.
Non lasciarlo arruginire.
Ogni giorno affilalo un po':

Nella tua giornata, densa di impegni,
ritagliati dei momenti di silenzio e di solitudine.
Fermati dieci minuti e ascolta un po' di buona musica.
Immergiti nella natura ogni volta che puoi.
Abbraccia ogni giorno le persone che ami e di' loro:
Ti voglio bene.
Festeggia i compleanni, anniversari, onomastici
e tutto quello che ti viene in mente.
Sii gentile con tutti
Anche con quelli di casa tua.
Coccolati.
Sorridi...
Prega...
Aiuta qualcuno che ha bisogno di te.
Leggi un buon libro: anche lo spirito,
come il corpo va nutrito.
Guarda il cielo e punta in alto...

Morgana ha detto...

Ci vuole così poco
a farsi volere bene!
Una buona parola
detta quando conviene,
un po' di gentilezza,
una sola carezza,
un semplice sorriso
che ci baleni in viso;
il cuore sempre aperto
per ognuno che viene....
Ci vuole così poco
a farsi volere bene!

Ala

Giovanni ha detto...

Forza Angela che ce la fai, Aprile e' dietro l'angolo e ti capitera' tra capo e collo all'improvviso. Lasciar andare la Michi sara' si dura, ma almeno Paulo avra' un po' di compagnia e si sentira' meno solo e impotente. Dev'essere durissima anche per lui avere tutta la famiglia oltreoceano e non poter far nulla per voi. Forza ragazzi, e' tutto per il bene di vostro figlio.

Cosa sono pochi mesi in confronto ad una vita spesa insieme?

Chissa' se a Fabullo l'aereo fa lo stesso effetto del centro commerciale...Hummm!

Nonna Amundsen ha detto...

La neve per ora non è venuta e pinguini non se ne vedono.
Sì, sono nel Klondike a cercare oro in qualche affluente dello Yukon dall'acqua gelata.
Quando troverò qualche pepita vi terrò al corrente (cioè ve la farò vedere ma niente di più, eh, eh!)
Con tutto questo gelo spero di non prendermi un accidente e di non dover prendere l'aspirina.
Speriamo di vedere domani i nuovi, mirabili occhiali di Fabullo.
Mi servirebbe un aiutante per condurre la slitta, montare e smontare la tenda, arrostire i salsicciotti sul fuoco dell'accampamento,... a Michela può interessare?

Adesso vado, prima che i cani si raffreddino, che poi non partono più.

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutto il blog, allora aspettiamo con ansia le foto dei nuovi occhialini!!!
e mi unisco anche io al desiderio di Gianluca di conoscervi di "pirsona pirsonalmente" al vostro ritorno in Italia!!!
Sarebbe carino organizzare una festa con tutto il blog almeno scopriamo i volti che ci sono dietro ai nostri nomi!!!!!
Sarebbe curioso...
Un abbraccio fortissimo a tutti!!!
Simotitty

Peter Pan ha detto...

Mamma, son tanto felice
perché ritorno da te.
La mia canzone di dice ch'è il più bel sogno per me!
Mamma son tanto felice...
Viver lontano perché?

Mamma solo per te la mia canzone vola,
mamma, sarai con me, tu non sarai più sola!
Quanto ti voglio bene!
Queste parole d'amore che ti sospira il mio cuore
forse non s'usano più,
mamma!,
ma la canzone mia più bella sei tu!
sei tu la vita
e per la vita non ti lascio mai più!
Sento la mano tua stanca:
cerca i miei riccioli d'or.
Sento, e la voce ti manca,
la ninna nanna d'allor.
Oggi la testa tua bianca
io voglio stringere al cuor.
Mamma, solo per te la mia canzone vola,
mamma, sarai con me, tu non sarai più sola!
Quanto ti voglio bene!
Queste parole d'amore che ti sospira il mio cuore
forse non s'usano più,
mamma!,
ma la canzone mia più bella sei tu!
Sei tu la vita
e per la vita non ti lascio mai più!
Mamma......mai più!

C.A. Bixio - B. Cherubini
Beniamino Giglio 1940

Francesca ha detto...

posso venire anche io alla cena? :)

Francy

angela ha detto...

La foto l'abbiamo fatta stamattina, stasera la scarichiamo e vediamo com'è.
La Michi si è aggregata a Sara e sono andati al Seaquarium di Miami, dove ci sono gli spettacoli dei delfini e delle orche e tanti altri animali, poi mi faccio raccontare.
Fabullo è dentro Braz, preoccupato per i suoi pantaloni, ma per ora è tutto tranquillo!!!!!
Allora, noi avevamo pianificato di stare qui tre mesi, anche per vedere come reagiva Fabullo e se la terapia era adatta a lui. Visto che ci siamo trovati bene e abbiamo visto dei risultati abbiamo deciso di prolungare fino alla fine di marzo o inizio aprile, a seconda di quando troviamo un buon volo per il ritorno.

La Formica Nucleare ha detto...

Questa è una splendida notizia!!

QUEL CIT GUARIRA'

YES FABULLO CAN

Giovanni ha detto...

Cara Angela, ritornerai in Florida dopo l'estate? C'e' solo un ciclo di terapia oppure devi continuare per qualche tempo? Mi ero dimenticato: pizzicotto a Fabullo.

rosalina ha detto...

uahhhhhhhhhh.. sono contenta che non ti arrendi, vedrai che i miglioramenti saranno sempre più evidenti...
Ora mi preparo per la nanna .. mentre voi chissà dove sarete?

paulo aimo ha detto...

ciao Giovanni ad aprile valuteremo le condizioni di Fabullino, ma penso che ad ottobre Angela ripartirà per l'avventura!!